TSH

Analisi del Sangue

Informazioni sui risultati delle analisi del sangue

La prova di TSH, spesso, è la prova scelta per la valutazione della funzione tiroidea e/o i sintomi dell´ipertiroidismo o dell´ipotiroidismo.

Imágen de TSH

Si prescrive con frequenza insieme o prima di realizzare un test di T4. Si possono richiedere altre prove della tiroide tra le quali si includono, un test di T3 e una degli anticorpi tiroidei (se si sospetta una malattia tiroidea autoimmune relazionata).

Gli analisi di TSH si utilizzano per:

  • Diagnosticare un disturbo della tiroide in una persona con sintomi.
  • Monitorare i neonati per l´ipotiroidismo.
  • Monitorare le persone con ipotiroidismo che si sottomettono a una terapia di sostituzione della tiroide.
  • Diagnosticare e controllare i problemi d´infertilità femminile.
  • Aiutare a valutare la funzione della ghiandola pituitaria (occasionalmente).
  • Monitorare gli adulti con disturbi della tiroide, anche se le opinioni degli esperti variano su chi possa essere più propenso a sviluppare la malattia e su quale sia l´età in cui può cominciare.

Quando si richiede la prova di TSH?

Il medico può prescrivere una prova di TSH quando qualcuno ha sintomi d´ipertiroidismo o d´ipotiroidismo e/o quando una persona ha la ghiandola tiroide ingrnadita.

I segni e sintomi dell´ipertiroidismo possono comprendere:

  • Aumento della frequenza cardiaca.
  • Ansia.
  • Perdita di peso.
  • Difficoltà a dormire.
  • Tremori nelle mani.
  • Debolezza.
  • Diarrea (a volte).
  • Sensibilità alla luce, alterazioni visive.
  • Affezioni negli occhi: gonfiore intorno agli occhi, secchezza, irritazione e in alcuni casi, ingrossamento degli occhi.

I sintomi di ipotiroidismo possono comprendere:

  • Aumento di peso.
  • Secchezza nella pelle.
  • Stitichezza.
  • Intolleranza al freddo.
  • Infiammazione nella pelle.
  • Perdita di capelli.
  • Fatica.
  • Irregolarità mestruale nelle donne.
  • Si può richiedere a intervalli regolari per controllare l´efficacia del trattamento, quando qualcuno è trattato per un trastorno tiroideo.

Che cosa significa il risultato?

Un risultato elevato di TSH spesso significa che la ghiandola tiroide è poco attiva e che non risponde adeguatamente alla stimolazione di TSH a causa di qualche tipo di disfunzione tiroidea acuta o cronica. Raramente, un risultato elevato di TSH può indicare un problema con l´ipofisi, come un tumore produttore di livelli non regolati di TSH. Un valore elevato di TSH può verificarsi anche quando una persona con un disturbo della tiroide conosciuto o se le hanno estirpato la ghiandola tiroide, sta ricevendo molto poco medicinale di ormone tiroideo.

Un risultato basso di TSH può indicare che la ghiandola tiroide è iperattiva (ipertiroidismo) o sta ingerendo quantità eccessive di medicinale di ormone tiroideo, che sono quelli che si danno nel trattamento per una ghiandola tiroide poco attiva (o estirpata). In rare occasioni, un risultato basso di TSH può indicare danno alla ghiandola pituitaria che le impedisce di produrre quantità adeguate di TSH.

Che si tratti di un risultato di TSH anormalmente alto o basso, è un indicativo di eccesso o deficienza nella quantità di ormone tiroide nel corpo, ma non indica il motivo. Il risultato anormale della prova TSH, generalmente deve essere seguito da prove addizionali per ricercare la causa dell´aumento o della diminuzione di TSH.

La seguente tavola riassume i risultati delle prove e il loro possibile significato.

TSHT4INTERPRETAZIONE
AltoNormaleIpotiroidismo lieve (subclinico)
AltoBassoIpotiroidismo
BassoNormaleIpertiroidismo lieve (subclinico) Ipertiroidismo
BassoAlto o normaleIpertiroidismo
BassoBasso o normale Malattia non tiroidea; raro ipotiroidismo ipofisario (secondario)

Articoli relazionati con TSH